Digitalcomedynonsense’s Blog

Solo un altro scribacchino noir & pulp

Frank Crash e i difetti fisici

Un bozzo, una bocca storta, sopracciglia troppo cespugliose, un naso esagerato od occhi sporgenti sono solo alcuni dei difetti fisici che impressionano e sottilmente traumatizzano Frank.
Quando il suo sguardo cade su un difetto fisico, su qualcuno che zoppica, su menomazioni o infortuni vari la sua mente collassa, il suo pensiero si blocca, l’immagine dell’imperfezione fisica si fissa nella sua mente e nulla riesce a distrarlo. Prima o poi farà un commento poco gentile durante una conversazione o assumerà inconsciamente il difetto integrandolo nella sua personalità.

Tenderà a zoppicare anche lui o a storcere la bocca o si toccherà ripetutamente il viso dove immagina di avere anche lui il suddetto bozzo. Diventerà irritante, maleducato, rozzo e scorretto politicamente.  

Frank non ha il completo controllo su se stesso, non riesce ad esimersi dal fissare, toccare, parlare a sproposito, fare commenti disdicevoli, usare termini impropri, attirarsi antipatie. E’ fatto così, nulla lo tocca e lo attira di più dalla diversità, diventa un orsetto attaccato ad un barattolo di miele, se ne nutre e ne vuole sempre di più. La sua antisocialità si sviluppa a velocità impressionante e blatera di cose senza senso andando sempre a stuzzicare il dente che duole. Non lo fa di proposito, è la sua natura senza moralità e freni.

gennaio 20, 2009 Posted by | Writing | , , , | Lascia un commento